kawhi leonard
LaPresse/Reuters

Kawhi Leonard modifica il suo contratto con i Clippers: sarà un triennale con scadenza uguale a quella di Paul George

Kawhi Leonard si è dimostrato un grande stratega in queste settimane. Mentre tutti i free agent di livello hanno firmato nei primi giorni di mercato, Kawhi e il suo entourage si sono presi del tempo per decidere la sua prossima destinazione. L’ex Raptors ha studiato la situazione, contattato diverse superstar e si è poi accordato con Paul George per trasferirsi insieme ai Clippers, in modo tale da avere una spalla di livello con la quale puntare al titolo.

Tale condizione è stata imprescindibile nella mente di Kawhi e lo sarà anche in futuro. Il neo MVP delle Finals ha infatti modificato il proprio contratto, passando dal quadriennale da 141 milioni di dollari del quale si parlava ad un triennale da 103 con player option al terzo anno. È una casualità che le caratteristiche dell’accordo siano le stesse di quello di Paul George? Ovviamente no. Kawhi Leonard vuole assicurarsi la possibilità di avere al suo fianco una stella e se fra due anni PG13 non dovesse rinnovare e i Clippers non riuscissero a mettere le mani su un altro top player, a quel punto Leonard sarebbe pronto a ritornare sul mercato.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE