Roma, dura replica a Totti con una nota ufficiale: “la sua percezione della realtà è fantasiosa e lontana dai fatti”

Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

La Roma replica alle dichiarazioni rilasciate da Francesco Totti nel corso della conferenza stampa d’addio con una nota ufficiale: la versione dei fatti riportata dall’ex calciatore viene definita “fantasiosa e lontana dalla realtà”

Oggi in casa Roma era il ‘Totti Day’, non un giorno qualsiasi, uno dei tanti nei quali in questi anni si sono celebrate le gesta dell’ex calciatore giallorosso, ma quello dell’addio. Dopo 30 anni passati a Roma prima da giocatore e poi da dirigente, Totti ha deciso di annunciare il suo addio in una dura conferenza stampa, nella quale ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a prendere questa inattesa decisione.

Parole forti usate da Totti, alle quali è seguita una nota ufficiale della Roma dai toni altrettanto fermi e chiarificatori della posizione della società in merito a quanto dichiarato dall’ormai ex dirigente:

Il Club è estremamente amareggiato nell’apprendere che Francesco Totti ha annunciato di lasciare la Società e di non assumere la posizione di Direttore Tecnico dell’AS Roma. Gli avevamo proposto questo ruolo dopo la partenza di Monchi ed eravamo ancora in attesa di una risposta. Riteniamo che il ruolo offerto a Francesco sia uno dei più alti nei nostri quadri dirigenziali: una posizione che ovviamente richiede dedizione e impegno totali, come ci si aspetta da tutti i dirigenti all’interno del Club.

Eravamo pronti a essere pazienti con Francesco e ad aiutarlo a mettere in pratica questa trasformazione da grande calciatore a grande dirigente. Il ruolo di Direttore Tecnico è la carica in cui credevamo potesse crescere e in cui ci siamo proposti di supportarlo durante la fase di adattamento.

Nonostante comprendiamo quanto sia stato difficile per lui decidere di lasciare l’AS Roma dopo trent’anni, non possiamo che rilevare come la sua percezione dei fatti e delle scelte adottate dal Club sia fantasiosa e lontana dalla realtà.

Riguardo ai ripetuti riferimenti al suo possibile ritorno con l’insediamento di una nuova proprietà, in aggiunta alle informazioni raccolte da lui stesso in tutto il mondo circa soggetti interessati al Club, ci auguriamo che questa non sia un’anticipazione inopportuna di un tentativo di acquisizione: scenario che potrebbe essere molto delicato in considerazione del fatto che l’AS Roma è una società quotata in borsa.

La proprietà non ha alcuna intenzione di mettere la Roma in vendita adesso o in futuro.

Auguriamo a Francesco buona fortuna per quello che deciderà di fare“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17439 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery