Retroscena Barcellona, Hleb spara a zero contro Ronaldinho e Deco: “arrivavano ubriachi all’allenamento”

ronaldinho Photo by TONY KARUMBA / AFP

L’ex giocatore bielorusso ha parlato di Ronaldinho e Deco, svelando alcuni clamorosi retroscena relativi all’esperienza al Barcellona

E’ stata una leggenda del calcio bielorusso, arrivando a giocare nel Barcellona e nell’Arsenal, due top club a livello europeo e internazionale. Aljaksandr Hleb ne ha viste di cotte e di crude, assistendo a situazione grottesche che ha deciso di svelare nel corso del programma televisivo bielorusso Belorusski Football.

AFP/LaPresse

Sulla sua esperienza in blaugrana ha rivelato: “non volevo firmare per il Barça, volevo rimanere all’Arsenal o andare al Bayern, ma il mio agente ha insistito. Ha detto che Guardiola avrebbe telefonato di nuovo e alla fine mi convinse. Ronaldinho e Deco sono arrivati a un allenamento completamente ubriachi. Sai perché il club ha venduto Ronaldinho nel 2008? Avevano paura che avrebbe rovinato anche Messi“. Tutto vero? Forse no, considerando che la testata spagnola Sport ha ricordato come Ronaldinho e Deco non fossero più al Barcellona al momento dell’arrivo di Hleb. Una rivelazione da prendere con le pinze, ma che sicuramente scatenerà un mare di polemiche.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30324 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery