AFP/LaPresse

La sorprendente storia di Primoz Roglic, il grande favorito per il Giro d’Italia 2019. Tra gli italiani il favorito è Vincenzo Nibali, già trionfatore al Giro nel 2013 e 2016. Poche chances per Domenico Pozzovivo

Questo può essere il suo anno. Lo sloveno Primoz Roglic, messosi in mostra negli ultimi anni sia nel Giro d’Italia sia al Tour de France, è il grande favorito della 102esima edizione della più importante corsa a tappe italiana. Nel 2016 Roglic era già stato protagonista al Giro, sfiorando la maglia rosa (gli venne tolta da Tom Dumoulin) ed a 29 anni sembra finalmente maturo per il successo. Curiosamente Roglic, fino al 2011, era un saltatore con gli sci, capace addirittura di vincere i Mondiali juniores prima di innamorarsi del ciclismo. Il suo trionfo in questa edizione, vista anche l’assenza di Froome detentore del titolo, è offerta da Planetwin365 a 2,45.

AFP/LaPresse

Roglic si contenderà probabilmente il titolo con Tom Dumoulin, olandese in grado di imporsi già nel 2017 e attualmente in lavagna a 2,75. Fra gli italiani il favorito è sempre lui, l’intramontabile Vincenzo Nibali, campione nel 2013, nel 2016 e terzo nel 2017. Il siciliano, capace di arrivare sul podio anche al Tour de France, si può giocare su Planetwin365 a 6,50. Poche chances di vittoria per Domenico Pozzovivo (a 101,00) e il classe 1992 Davide Formolo (a 251,00). Fra gli outsider spicca Simon Yates, in lavagna su Planetwin365 a 4,00, e il giovanissimo (appena 22enne) colombiano Egan Bernal (a 4,55). Più difficile, ma non impossibile, che a trionfare sia Mikel Landa: il successo dello spagnolo, terzo nel 2015, vale 16,00 volte l’importo giocato. Planetwin365 è uno dei principali brand del mercato internazionale del betting e gaming, presente anche in Italia, online e retail. (imm/Planetwin365)