Mauro Locatelli/LaPresse

La squalifica nei confronti di Vincenzo Montella è stata ridotta da due a una giornata dalla Corte Sportiva d’Appello

La Corte Sportiva d’Appello ha parzialmente accolto il ricorso con procedimento d’urgenza presentato dalla Fiorentina, riducendo da due ad una giornata la squalifica di Vincenzo Montella, con un’ammenda di euro 10.000. L’allenatore viola era stato squalificato dal giudice a seguito della gara Parma-Fiorentina, giocata il 19 maggio scorso. (Spr/AdnKronos)