Fabio Ferrari/LaPresse

Il Collegio di Garanzia dello Sport si esprimerà entro stasera in merito al ricorso della Juventus sul caso Calciopoli

Si è svolta questa mattina l’udienza a sezioni unite del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduto da Franco Frattini, sul ricorso della Juventus contro l’assegnazione dello scudetto 2005-2006 all’Inter decisa dall’allora commissario straordinario della Federcalcio Guido Rossi dopo i fatti di Calciopoli. A distanza di quasi 13 anni dallo scandalo che sconvolse il calcio italiano, l’avvocato del club bianconero Luigi Chiappero ha chiesto all’ultimo grado della giustizia sportiva di prendere una decisione definitiva sulla revoca o meno del titolo assegnato al club nerazzurro. Una decisione che all’epoca fu confermata dal consiglio federale, e quindi dal Tnas che nel 2011 si dichiarò non competente, nonostante la dura relazione dell’allora procuratore federale Stefano Palazzi sulle nuove intercettazioni che coinvolgevano l’ex nerazzurro Giacinto Facchetti. Al termine dell’udienza di stamane, Frattini ha assicurato che entro stasera sarà emessa la decisione sul ricorso dei bianconeri contro Inter, Figc e Coni. (Aip/AdnKronos)