Photo4/LaPresse

Sebastian Vettel commenta le seconde prove libere del Gp d’Azerbaijan: le dichiarazioni del pilota tedesco della Ferrari

Un incidente di George Russell, a causa di un tombino, ha fatto annullare le prime prove libere del Gp d’Azerbaijan. Dopo il controllo di tutti i 300 tombini della pista semi-cittadina di Baku,  le FP2 sono terminate nel segno di Charles Leclerc. Il pilota della Ferrari, segnando il tempo di 1:42.877, si è piazzato davanti al compagno di scuderia Sebastian Vettel ed a Lewis Hamilton.

A parlare al termine delle seconde prove libere uno dei protagonisti di questo venerdì a Baku. “È una pista difficile e scivolosa, ma è stato divertente. – ha dichiarato Vettel a Sky Sport –  La macchina ha funzionato bene, possiamo migliorare, sono contento del punto di partenza. Spero di essere vicino alla Mercedes domani, è la macchina da battere. Passo gara? Non lo so, non ho ancora guardato approfonditamente i dati. Abbiamo pensato al nostro feeling oggi. Anche le Red Bull sono veloci. Ci sono molti sconnessioni in pista e sarà perciò decisivo avere un buon feeling con la macchina per non andare lunghi”.