Filippo Magnini
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Le parole dell’avvocato di Filippo Magnini dopo l’udienza del processo di secondo grado che ha interessato il caso doping dell’ex nuotatore

Siamo in attesa della decisione che avverrà non a brevissimo. Non posso dire di più perché il procedimento era a porte chiuse. Questo è il secondo grado, si è riesaminata un po’ tutta la vicenda, le parti hanno discusso, bisogna aspettare”. Sono le parole dell’avvocato di Filippo Magnini, Francesco Compagna, al termine dell’udienza del processo di secondo grado al nuotatore azzurro presso la seconda sessione del Tribunale nazionale antidoping.

Magnini in primo grado è stato condannato a 4 anni di squalifica per ‘uso o tentato uso di doping’ (2.2 codice Wada). Il ricorso della sentenza del 6 novembre scorso era stato presentato sia da Magnini che dalla procura antidoping che in primo grado aveva chiesto 8 anni. “Aspettiamo qualche giorno per la decisione -ha aggiunto il legale che sulla volontà del nuotatore di non parlare con i giornalisti all’uscita dall’udienza ha concluso-. Quando avverrà la sentenza sarò a vostra disposizione e penso lo sarà anche Magnini”. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Rating: 2.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE