Federer e la “carica dei 101”: Roger è il Re di Miami, nulla da fare per Isner

Photo by DAVID GRAY / AFP

Roger Federer ha dominato contro Isner nella finale del Miami Open, lo svizzero sontuoso al servizio e non solo

Roger Federer ha vinto oggi il torneo numero 101 della sua favolosa carriera, il quarto in quel di Miami. Un successo netto questa sera contro Isner, un 6-1 6-4 condizionato anche da un infortunio che ha colpito l’americano sul finale dell’incontro. Federer al di là di questa serata, ha giocato un torneo sontuoso, facendo fuori avversari molto diversi tra loro con la sua solita eleganza ed il talento sconfinato che lo contraddistingue. Adesso King Roger si sposterà insieme al tour sulla terra, con lo scopo di preparare alla grande anche il Roland Garros alla veneranda età di 37 anni. Federer sembra essere in uno stato di forma favoloso, intoccabile al servizio, solo tre punti persi al servizio questa sera e si affaccerà alla stagione sulla terra con grandi ambizioni. “Inizio da sogno, mi sono potuto rilassare dopo aver vinto il break nel primo set, poi ho gestito il servizio sapendo che sarebbe stato difficile per il mio avversario recuperare. Sono contento. Non è la prima volta che devo chiudere la gara contro un giocatore infortunato, è importante mantenere la concentrazione ed oggi ci sono riuscito, spero che per lui non sia niente di serio. Gioco qui da tanti anni, ho visto l’evoluzione di questo torneo e sono felicissimo d’averlo vinto“. Chapeau Roger e grazie ancora per l’ennesima settimana di spettacolo che ci hai regalato.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery