F1, Rosberg non le manda a dire a Verstappen: “se cerchi narcisista nel dizionario, compare il suo nome”

Rosberg Photo4/LaPresse

Nel suo podcast personale su Youtube, Rosberg ha parlato di Verstappen alla presenza di Toto Wolff, ospite del programma

Nico Rosberg non le manda a dire a Max Verstappen, lanciandogli una frecciatina nel corso del suo personale podcast su Youtube chiamato ‘Beyond victory’.

verstappen

photo4/Lapresse

Alla presenza di Toto Wolff, ospite illustre dell’ultima puntata, l’ex campione del mondo si è soffermato sull’olandese, coinvolgendo anche il proprio ex team principal nella discussione: “se cerchi ‘narcisista’ sul dizionario, troverai Max Verstappen. Tuttavia, ciò funziona per lui perché ha un sacco di talento e, per questo, ha ancora successo. Essere estremamente narcisista può essere una forza e forse la caratteristica più potente che si possa avereCome puoi non dubitare di te stesso se fai lo stesso errore sei volte? E la settima volta fai lo stesso“. A difesa di Verstappen è intervenuto Toto Wolff: “c’è una parte della sua vita che non vediamo. Per esempio, il rapporto con suo padre. Penso che Jos dia un feedback molto diretto a suo figlio. Di sicuro non si trattiene. Il comportamento di Max è da persona sicura di sé, ma non dimentichiamo che è molto giovane. Più diventa vecchio, più diventa maturo e cresce. Riuscirà a tenere la sua rabbia sotto controllo”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29658 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery