Belotti tra futuro e Nazionale: “resterò al Torino, rivoglio la maglia azzurra”

Belotti segno rosso in faccia LaPresse/Mauro Locatelli

Andrea Belotti è tornato a parlare del proprio futuro che dovrebbe essere sempre in maglia granata, con la quale il centravanti punta a riconquistare la Nazionale

Andrea Belotti è stato uno dei calciatori più chiacchierati nella scorsa estate in chiave calciomercato. La sua annata al Torino però non ha confermato quanto di buono visto negli ultimi anni ed ha fatto sorgere perplessità sul suo conto, tanto da portare Mancini a non convocarlo per le prime gare della Nazionale italiana di qualificazione ad Euro 2020. Belotti, parlando alla Gazzetta dello Sport, ha analizzato il proprio futuro che dovrebbe essere ancora granata: “Se me lo immagino a Torino o da un’altra parte? Il futuro lo immagino qui perché sono quattro anni che mi trovo benissimo a Torino. Sono in una grande piazza, in una grande società, con dei compagni fantastici. E io ho sempre pensato che Torino sia una città bellissima. Se devo dire un posto dove immagino il mio futuro dico sicuramente Torino“.

Belotti ha parlato anche della recente esclusione dai convocati della Nazionale italiana, con Mancini che ha scelto altri interpreti al suo posto: “Giocare in Nazionale è un sogno, per chiunque. Io non nego che per me è sempre un’emozione incredibile. Quando indosso la maglia azzurra io vivo come un onore il rappresentare la mia nazione. È difficile da spiegare, è un’emozione unica. Per questo spero di tornare e lavoro perché questo accada”. Adesso Belotti proverà a riconquistare l’azzurro a suon di gol con il suo Toro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery