Bebe Vio incoraggia Manuel Bortuzzo: “lo incontrerò presto, ecco cosa è importante fare”

Bebe Vio al fianco di Manuel Bortuzzo: presto l’incontro tra la campionessa paralimpica di scherma e il giovane talento azzurro di nuoto

Un terribile errore, uno scambio di persona, costato l’uso delle gambe. Manuel Bortuzzo è sopravvissuto alla sparatoria di ormai oltre un mese fa a Roma, ma a causa di una lesione al midollo non potrà far più uso delle sue gambe.

Il giovane talento azzurro ha subito mostrato tanto coraggio e tenacia ed è già tornato in vasca. Un lungo periodi di riabilitazione lo attende, ma Manuel non ha intenzione di mollare e vuole continuare a fare ciò che più ama. Ispirato da una campionessa a 360° come Bebe Vio, Manuel farà sicuramente parlare di sè per le sue prestazioni in vasca.

La campionessa paralimpica di scherma, che ha già avuto modo di entrare in contatto con Bortuzzo, lo incontrerà anche presto: “ci siamo già sentiti e lo incontrerò presto. Quando succedono cose del genere è bello vedere che se ti guardi intorno c’è qualcuno pronto a sostenerti, a dirti “daje, non mollare”. L’importante poi è darsi da fare, avere una bella squadra intorno, fissarsi degli obiettivi e lottare per raggiungerli“, ha raccontato alla ‘rosea’.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35645 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery