LaPresse/Spada

I Boston Celtics hanno tolto Terry Rozier dal mercato: il playmaker é troppo importante in caso di addio di Kyrie Irving in estate

I Boston Celtics sono una delle franchigie più attive sul mercato NBA pur non avendo necessità di pensare all’immediato. La franchigia del Massachusetts infatti valuta con attenzione la situazione legata alla prossima estate. I Celtics sono attivi sul fronte Anthony Davis ed avrebbero una ‘corsia privilegiata’ riservata dai Pelicans, ma non incontrerebbero il gradimento del giocatore, inoltre dovranno risolvere la situazione contrattuale di Kyrie Irving indeciso sul rinnovo. In quest’ottica é da leggere l’esclusione dal mercato di Terry Rozier, asset preziosissimo visto il mix di qualità e contratto da rookie che potrebbe però essere la soluzione ‘casalinga’ in caso di addio di Irving.