AFP/LaPresse

Maria Sharapova non ce la fa: la tennista russa costretta al ritiro durante il secondo set dei quarti di finale del torneo WTA di Shenzhen

Non c’è pace per Maria Sharapova: la tennista russa, tornata in campo dopo un lungo periodo di recupero dall’infortunio alla spalla, nel torneo WTA di Shenzhen. In campo nella notte italiana contro la bielorussa Sabalenka, per i quarti di finale del torneo cinese, Maria Sharapova è stata costretta al ritiro per un problema alla coscia: dopo un’ora e 20 minuti di gioco, col punteggio di 6-1, 4-2, la tennista russa, numero 29 del ranking mondiale, si è arresa definitivamente, lasciando la vittoria in mano alla sua avversaria, che ringrazia e si prepara adesso per la semifinale del torneo.