Moto2, Luca Marini mette in guardia Valentino Rossi: “spero continui a correre a lungo perchè…”

luca marini AFP/LaPresse

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha parlato di Valentino Rossi e del proprio futuro, svelando un suo particolare obiettivo

La prossima stagione sarà probabilmente quella della consacrazione per Luca Marini, che proverà a vincere il titolo Mondiale di Moto2 succedendo così a Pecco Bagnaia.

luca marini sky racing team

Alessandro La Rocca/LaPresse

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha già dimostrato di saperci fare, vincendo già la una gara nel 2018. In questo anno appena iniziato l’asticella verrà inevitabilmente alzata, con Marini che punta al successo per arrivare poi in MotoGp nel 2020: “sinora è stato un percorso di crescita incredibile, iniziato a quattro anni con le minimoto. Da piccolo non ero consapevole di ciò che era Vale, i miei genitori mi hanno sempre permesso di fare tutto quello che volevo, certo Vale può avermi influenzato, ma faccio sempre quello che amo” le parole di Luca Marini durante la trasmissione ‘I Fatti Vostri’. “I miei genitori e Vale sono sempre stati amici e mi hanno sempre consigliato, ma sono sempre stato libero di fare le mie scelte: quando ho deciso di correre erano tutti felici. Quest’anno ho visto mamma più tranquilla rispetto a Valentino. Io rivale di Vale? Per ora no, ma spero di diventarlo. Spero continui ancora a correre per tanti anni così avrò modo di arrivare anche io in MotoGP. Il mio numero? All’inizio portavo il 97 poi ho cambiato con il 10 perché in Moto2 il 97 era occupato. Il 10 è il giorno che sono nato e poi è importantissimo nel calcio, io sono un gran tifoso della Roma e il 10 era il numero di Totti“.

Valuta questo articolo

Rating: 3.3/5. From 4 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30181 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery