Perisic, Inter
LaPresse/Spada

La dirigenza dell’Inter a cena per fare il punto sul mercato: le parole di Beppe Marotta sulla cessione di Ivan Perisic

Beppe Marotta, Steven Zhang, Piero Ausilio, Alessandro Antonello, Giovanni Gardini e Luciano Spalletti si sono ritrovati ieri a Milano per una cena a base di… calciomercato. I vertici dell’Inter si sono infatti riuniti per fare il punto della situazione e valutare eventuali acquisti e cessioni dell’ultimo minuto. Quando sembra ufficialmente sfumato lo scambio Carrasco-Candreva, a tenere banco al summit dell’Inter dev’essere stata la cessione di Ivan Perisic.

L’ala sinistra croata ha chiesto all’Inter di essere ceduta, ma non sembrano esserci le condizioni per un addio del calciatore ai nerazzurri in questa sessione di mercato. A confermarlo l’ad nerazzurro Marotta, che come si legge su Ansa.it ha ammesso: “a cena abbiamo fatto il punto, cose normali. Perisic? Difficile trattenere giocatori che non vogliono restare, ma nessuna offerta è arrivata, non esistono i presupposti alla cessione. Succede anche ad altre squadre di avere giocatori scontenti, io sono stato fautore di un mercato ristretto, con il fatto che dura fino al 31 c’è la voglia di tanti giocatori di andare via”.