AFP/LaPresse

Napoli, Carlo Ancelotti ha parlato oggi in conferenza stampa della novità relativa al campionato in campo anche a Natale

Cambierà qualcosa nel modo di lavorare in questo periodo natalizio? Cerchiamo di combinare, è un momento importante per tutti e si cerca di combinare l’aspetto lavorativo con quello festivo. Ci alleneremo a Natale e passeremo una parte del pranzo natalizio ognuno nelle proprie case. E’ una bella novità per il calcio italiano, in Inghilterra si approfittava per andare tutti allo stadio“. Lo ha detto il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, sulle partite durante il periodo di Natale, alla vigilia della sfida con la Spal. Koulibaly e Insigne in diffida, ma le scelte del tecnico non saranno condizionate. “No, assolutamente. Non far giocare uno in diffida, significa tenerli fuori due partite con quella per la squalifica. Vogliamo fare un calcio propositivo e senza calcoli per l’Inter. Giocherà la squadra che ritengo migliore, poi dopo penseremo all’Inter, come sempre. Abbiamo tutta la rosa a disposizione, tranne Allan che ha un problema alla schiena, compreso Mario Rui che è rientrato da problemi suoi. Se Allan recupererà per l’Inter? Sì, non può giocare domani per il classico colpo della strega“, ha aggiunto il tecnico del Napoli. “Come si recupera per tre partite in sei giorni? Come abbiamo sempre fatto, siamo focalizzati sul recupero dei giocatori. La squadra dà segnali di buona condizione, recupera velocemente, non ci sono scorie, dopo due giorni sono già pimpanti“. (Spr/AdnKronos)