Eusebio Di Francesco
Luciano Rossi/LaPresse

L’allenatore della Roma si prende i tre punti ottenuti contro il Genoa ma sottolinea di non aver ancora risolto i problemi

Tre punti vitali, una vittoria sofferta che aiuta moltissimo la classifica della Roma, apparsa in difficoltà anche contro il Genoa. Eusebio Di Francesco incassa il successo e guarda avanti, consapevole che i problemi da risolvere non sono affatto spariti: “devo fare i complimenti ai ragazzi, che in un ambiente particolare, con una sorta di contestazione meritata visti i risultati, hanno trovato l’orgoglio per prendersi questi tre punti. Siamo ancora una squadra malata, ma altre volte facendo meglio non abbiamo vinto. Zaniolo? L’ho mandato in campo per la prima volta al Bernabeu e molti storcevano il naso. Ma quando hai il talento, il resto arriva di conseguenza e anche stasera ha fatto bene. Con il piglio che ha può fare qualsiasi ruolo, perché ha l’aggressività giusta, oltre alla tecnica. Poi è giovane e ci sta che sbagli ogni tanto qualche scelta“.