LaPresse/Photo4

Il pilota olandese ha analizzato l’addio di Ricciardo, esprimendo il proprio punto di vista sulla sua decisione di passare alla Renault

L’addio di Daniel Ricciardo alla Red Bull ha sorpreso molto Max Verstappen, che mai si sarebbe aspettato di dover salutare il proprio compagno di squadra.

verstappen ricciardo
Photo4 / LaPresse

Il rinnovo sembrava quasi cosa fatta, prima che l’australiano decidesse di accettare la proposta dell Renault e iniziare un nuovo progetto lavorativo. Sulla questione si è soffermato lo stesso Mad Max, intervenendo ai microfoni di Formule 1: “nessuno in squadra sa darsi una spiegazione della scelta di Daniel, si era già impegnato con Dietrich Mateschitz, il grande capo della Red Bull, quindi quella di passare in Renault è stata una decisione che non ho capito. Ovviamente, però, non gli ho mai parlato di questo, non è un problema che mi riguarda. La scelta dei piloti non è una mia competenza e non sta a me fare nomi sui possibili compagni di squadra. L’unica cosa che ho fatto è spiegare al team cosa ha funzionato di più e cosa di meno quest’anno, e sono comunque contento che Gasly sarà qui con noi il prossimo anno. È un pilota molto veloce, si è visto, ma io non ho paura di nessuno”.