palla basket
lapresse/Fabio Ferrari

Tanto lavoro per il giudice sportivo anche sotto le feste: ecco i provvedimenti disciplinari per le gare del 25 e 26 dicembre di Serie A e per le gare del 22 dicembre di Serie A1 femminile

Il Basket italiano non si ferma nemmeno sotto le feste! Le gare giocate sotto Natale si sono portate dietro la consueta lista dei ‘cattivi’ ai quali non è arrivato il classico carbone, ma ammende e squalifiche da parte del giudice sportivo. Di seguito le sanzioni per le gare del 25 e 26 dicembre di Serie A e per le gare del 22 dicembre di Serie A1 femminile:

Serie A

Dodicesima Giornata di andata – Gare del 25-26 dicembre 2018

SEGAFREDO BOLOGNA. Ammenda di Euro 3.000,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti) e per offese collettive sporadiche del pubblico verso tesserati avversari.

ORIORA PISTOIA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e all’uscita nei confronti dell’osservatore degli arbitri.

HAPPYCASA BRINDISI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso un tesserato avversario.

 

Serie A1 femminile

Undicesima Giornata di andata – Gare del 22 dicembre 2018

ELCOS BRONI. Ammenda di Euro 667.00 per offese e minacce del pubblico agli arbitri anche di matrice sessista, oltre ad offese verso lo speaker.

LAURA SPREAFICO (atleta ELCOS BRONI). Squalifica per 2 gare per aver tenuto un comportamento minaccioso e intimidatorio verso un arbitro, in quanto, dirigendosi verso lo stesso, cercava intenzionalmente il contatto fisico che avveniva spalla a spalla.

ALESSANDRO FONTANA (allenatore ELCOS BRONI). Deplorazione per proteste contro gli arbitri a seguito delle quali veniva espulso.