Sofia Goggia
AFP/LaPresse

Sofia Goggia spettatrice alla tappa del Bormio di Coppa del Mondo. La pista Stelvio le mette paura

Sofia Goggia scalpita. La frattura al malleolo che non le ha ancora permesso di gareggiare in Coppa del Mondo è ormai saldata e la campionessa olimpica della discesa lavora duramente per rientrare a gennaio. Ma venerdì 28 dicembre sarà davanti alla televisione per non perdere un solo secondo della discesa di Bormio. “Sulla Stelvio vedi davvero il massimo, il meglio tecnicamente di quanto i discesisti sanno fare”, afferma Sofia.

 Ha mai gareggiato sulla Stelvio?
“Sì, ma in gigante sulla parte finale della pista quando ero al secondo anno allieva. Molto tempo fa”.
Da discesista di razza cosa le piace di questa pista?
“Ha tutto. Quella di Bormio è davvero una discesa tosta. E’ lunga, complicata, sempre velocissima e faticosa come nessun altra”.
Le piacerebbe buttarsi pure lei in questa picchiata?
“No, noi donne abbiamo le nostre piste su cui concentrarsi e non sono affatto semplici. Tutte le piste meritano rispetto, ma questa ha qualcosa in più. Una discesa sulla Stelvio bisogna davvero prepararla bene, fisicamente, tecnicamente e mentalmente”.
-Eppure Lindsey Vonn avrebbe voluto provare ad affrontare gli uomini, aveva lanciato l’idea di Lake Louise e poi timidamente aveva accennato anche a Kitzbuehel…”
“Capisco Lidsey. E’ stata il mio modello, il mio punto di riferimento. Ho provato quasi pudore quando mi sono piazzata davanti a lei. Ma se parliamo di Lake Louise quella è una pista che nei confronti della Stelvio è un “baby”, adatta per la prima picchiata della stagione. La Vonn disse queste cose quando era al culmine della carriera, ora non saprei dire come la pensa”.
Allora si concentra solo sulle gare che ha davanti.
“Non vedo l’ora… Ma 28 e 29 dicembre organizzerò la mia giornata fra allenamenti e fisioterapia in modo da poter seguire le due gare di Bormio. C’è sempre qualcosa da imparare”.

Questo il programma completo della Coppa del Mondo a Bormio:

Mercoledì 26.12
Ore 11.45: Prima prova ufficiale della discesa libera – Ski stadium
Giovedì 27.12
Ore 11.45: Seconda prova ufficiale della discesa libera – Ski stadium
Ore 18.00: Sfilata, autografi con i campioni della squadra italiana e sorteggio dei pettorali – Piazza Kuerc e via Roma
Venerdì 28.12
Ore 10.30/15.00: Live music e intrattenimento – Ski Stadium
Ore 11.45: Gara discesa libera (diretta Rai 2 e Rai Sport) e cerimonia di premiazione – Ski stadium
Ore 17.00: Vitalini Speed Contest – Ski Stadium
Sabato 29.12
Ore 11.45: Gara SuperG (diretta Rai Sport e cerimonia di premiazione – Ski stadium