Photo4/LaPresse

Il team principal della Ferrari ha commentato il risultato ottenuto da Raikkonen e Vettel nelle qualifiche di Monza, sottolineando tutta la propria gioia

Prima fila tutta Ferrari nel Gp d’Italia. Sul circuito di Monza è Kimi Raikkonen a firmare il giro più veloce, 1’19”119, davanti al compagno di scuderia Sebastian Vettel.

Photo4/LaPresse

Seconda fila per le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, che precedono la Red Bull di Max Verstappen, staccato di 1”496 dalla Ferrari di Raikkonen. Sesta la Haas di Romain Grosjean, seguito da Carlos Sainz ed Esteban Ocon. Felice per il risultato ottenuto Maurizio Arrivabene, che ha espresso le sue sensazioni ai microfoni di Sky Sport F1: “conquistare la pole position qui a Monza è un sogno, ma come dico sempre la gara è domani. Siamo rilassati, sereni, sorridenti, il nostro cuore va a questo pubblico stupendo che ci ha sostenuto fin da ieri. I punti non si fanno il sabato, ma la domenica quindi restiamo concentrati in vista di domani. Mi è piaciuta molto questa qualifica, i ragazzi erano molto sereni nonostante fosse molto tirata. La squadra era molto concentrata, ognuno ha fatto il suo lavoro gestendo le cose bene e con calma. Devo fare i complimenti a Mattia Binotto perché ha tenuto sulla corda un gruppo di tecnici in maniera favolosa, ma i meriti sono di tutta la squadra.

Photo4/LaPresse

Non vanno dimenticati i ragazzi che ieri notte ci hanno portato un’ala e chi lavora in fabbrica. I punti non si fanno il sabato, ma è stata una gioia immensa. Io avevo chiesto il dodicesimo uomo e oggi sembrava uno stadio di calcio, dico grazie ai nostri tifosi. Vogliamo regalargli un sorriso anche nella giornata di domani. Qui a Monza contano molto le scie, la nostra strategia di gara è andata bene e pensiamo a domani. Sebastian era informato di Kimi, mettere due rosse in prima fila è davvero forte. E’ stata una battaglia tra grandi squadre, oltre di vedere Kimi in pole la mia soddisfazione è vedere due rosse davanti a tutti in prima fila qui a Monza“.