Giovedì è in programma il sorteggio dei gironi di Champions League, ecco i possibili scenari a cui potrebbero andare incontro le squadre italiane

Sei squadre ancora da scoprire, ma le fasce del sorteggio di Champions League che si terrà giovedì 30 agosto alle ore 18.00 a Montecarlo sono ormai definite. L’unica incognita riguarda il Liverpool che, nonostante la finale della scorsa stagione, potrebbe finire addirittura in terza fascia in caso di qualificazione del Benfica. Le italiane sono già sicure della propria collocazione, con la Juventus tra le magnifiche otto della prima urna, Roma e Napoli in seconda e l’Inter inserita nella quarta e ultima fascia. Tutto dipenderà dalla sorte, ma si potrebbe già ipotizzare un eventuale girone di ferro e uno più abbordabile per tutte le nostre squadre, pronte a vivere questa nuova stagione di Champions League.

Juventus

Essendo in prima fascia, la Juventus ha molte probabilità di capitare in un girone abbordabile, anche se le insidie non mancano.

Girone semplice: JUVENTUS, Porto, Salisburgo (in caso di qualificazione), Dinamo Zagabria (in caso di qualificazione)
Girone complicato: JUVENTUS, Borussia Dortmund, Liverpool (in caso di terza fascia), Stella Rossa

Roma

Dopo la semifinale dello scorso anno, la Roma punta a ripetersi e la seconda fascia può aiutare. Guai però a sottovalutare gli avversari, la serie A insegna…

Girone semplice: Lokomotiv Mosca, ROMA, Plzen, Bate Borisov (in caso di qualificazione)
Girone complicato: Barcellona, ROMA, Liverpool (in caso di terza fascia) Hoffenheim

Napoli

Una stagione europea da dimenticare, così il Napoli si prepara alla nuova Champions con l’obiettivo di staccare il pass per gli ottavi. Ancelotti sa come si fa, per questo gli azzurri si affidando al proprio allenatore per fare strada in Europa.

Girone semplice: Lokomotiv Mosca, NAPOLI, Bruges, Young Boys (in caso di qualificazione)
Girone complicato: Manchester City, NAPOLI, Lione, Hoffenheim

Inter

E’ la formazione italiana messa peggio, essendo inserita in quarta fascia. Il girone non sarà dei più semplici, ma con un po’ di fortuna i nerazzurri potrebbero anche evitare qualche corazzata.

Girone semplice: Lokomotiv Mosca, Shakhtar Donetsk, Galatasaray, INTER
Girone complicato: Real Madrid, Tottenham, Schalke 04, INTER

Le fasce provvisorie

Prima fascia
Real Madrid (detentrice UEFA Champions League)
Atlético Madrid (detentrice UEFA Europa League)
Barcellona (campione di Spagna)
Bayern Monaco (campione di Germania)
Manchester City (campione d’Inghilterra)
Juventus (campione d’Italia)
Paris Saint-Germain (campione di Francia)
Lokomotiv Mosca (campione di Russia

Seconda fascia
Borussia Dortmund (GER) 89,000
Porto (POR) 86,000
Manchester United (ENG) 82,000
Shakhtar Donetsk (UKR) 81,000
Napoli (ITA) 78,000
Tottenham (ENG) 67,000
Roma (ITA) 64,000
Liverpool (ENG) 62,000

Terza fascia
Schalke 04 (GER) 62,000
Lione (FRA) 59,500
Monaco (FRA) 57,000
CSKA Mosca (RUS) 45,000
Valencia (ESP) 36,000
Viktoria Plze? (CZE) 33,000
Bruges (BEL) 29,500
Galatasaray (TUR) 29,500

Quarta fascia
Inter (ITA) 16,000
Hoffenheim (GER) 14,285

Match da giocare

Aek-Vidi (and. 2-1)
Dinamo Zagabria-Young Boys (and. 1-1)
Dinamo Kiev-Ajax (and. 1-3)
Paok-Benfica (and. 1-1)
Psv-Bate (and. 3-2)
Salisburgo-Stella Rossa (and. 0-0)