Seat eMii, la citycar elettrica rivoluziona il carsharing a Barcellona

Un’app permette di prenotare le auto e riceverne la chiave digitale con un clic

Seat ha inaugurato la flotta di eMii elettriche che segna il debutto del servizio di carsharing rivolto ai collaboratori del SEAT Metropolis:Lab e del Pier 01 Barcelona Tech City, hub di riferimento per l’ecosistema imprenditoriale europeo. I circa 1.000 lavoratori condividono conoscenze, spazi lavorativi e, ora, anche le auto. E sono proprio loro a spiegare i vantaggi del carsharing e il funzionamento della flotta di eMii:

La prenotazione delle eMii avviene tramite una semplice app. “Basta selezionare giorno, auto e fascia oraria di utilizzo… Ed è fatta!” commenta Vila. Una volta inviata la prenotazione, il sistema invia una chiave digitale che consente all’utente di “accedere all’auto con un clic, senza bisogno di una chiave fisica”, aggiunge entrando in auto. Pertanto, si tratta di un sistema “estremamente facile e intuitivo” conclude Vila.

160 km davanti. Una volta rientrato al parcheggio, Sergi attacca la eMii alla presa di corrente. “Anche la ricarica è semplice” e le batterie, situate dove tradizionalmente si trova il serbatoio del carburante, si ricaricano in soli 35 minuti nelle stazioni di ricarica rapida. Una volta completato il processo, la eMii ha un’autonomia totale di 160 km.