MotoGp – Marquez, la caduta ai test del Mugello e la somiglianza con Shawn Mendes: “mi piacerebbe incontrarlo”

Marc Marquez pronto per il Gp del Mugello: dalla caduta ai test sulla pista italiana alla somiglianza con Shawn Mendes. Le parole dello spagnolo in conferenza stampa

Il weekend del Mugello è ufficialmente iniziato. I piloti della MotoGp hanno incontrato la stampa questo pomeriggio per raccontare le sensazioni con le quali arrivano al Gp d’Italia. Reduce da tre vittorie consecutive, Marc Marquez arriva alla gara italiana con fiducia e ottimismo, consapevole della competitività dei suoi avversari. In conferenza stampa il campione del mondo di MotoGp ha così raccontato le sue sensazioni: “il Mugello è una bellissima pista, una delle più difficili sul calendario. In passato ho avuto difficoltà ma abbiamo fatto un test circa 3 settimane fa e non è andato male, ma ora le temperature sono più calde e tutto cambierà, dobbiamo guidare come nelle ultime gare“.

marc marquez
/ AFP PHOTO / JEAN-FRANCOIS MONIER

Ora mi sento molto bene con la moto, ma nel 2014 mi sentivo ancora meglio, ora con gomme ed elettronica diverse è cambiato e se le prestazioni dei tuoi avversari sono più alte fatichi di più con la tua moto, ma adesso sembra che siamo veloci come la seconda parte della scorsa stagione, siamo partiti già dall’inizio col piede giusto, anche quando fatichiamo siamo in grado di finire davanti, e di salire sul podio e speriamo di mantenere questo durante tutta la stagione“, ha continuato lo spagnolo.

marc marquez
/ AFP PHOTO / JEAN-FRANCOIS MONIER

Marquez è stato protagonista di una caduta ai test di qualche settimana fa sul circuito italiano. Lo spagnolo ha spiegato cosa è successo in pista: “sono caduto perchè la pista era scivolosa, giravo col bagnato, non è successo per degli avvallamenti“. Infine lo spagnolo ha risposto alla domanda social, riguardante la sua somiglianza col cantante canadese Shawn Mendes: “avevo già sentito molti fan dire che ci assomigliano, si siamo simili, lui canta meglio di me, credo che io sono meglio col casco, sarebbe piacevole conoscerlo, incontrarlo e fare foto divertenti come dei gemelli“.