Juventus, Lichtsteiner certifica il suo addio a fine stagione: “il mio futuro sarà lontano da qui. Dove? Non lo dico”

Lichtsteiner Tano Pecoraro/LaPresse LaPresse/

L’esterno bianconero svela che a fine anno lascerà la Juventus e l’Italia, senza specificare il suo nuovo club

Lichtsteiner

Lichtsteiner – LaPresse/Marco Alpozzi

Finisce un’era, quella di Stephan Lichtsteiner con la maglia della Juventus, parentesi che finirà dopo la partita con l’Hellas Verona nell’ultimo match di campionato. L’esterno svizzero lo ha confermato dopo la vittoria ottenuta dai bianconeri contro il Bologna, tre punti fondamentali che avvicinano gli uomini di Allegri al settimo scudetto consecutivo. Lo svizzero ha preso la parola e ha svelato le sue intenzioni, confermando che lascerà anche l’Italia: “il mio futuro sarà lontano dalla Juventus, questo è sicuro. E anche lontano dall’Italia. In che squadra? Non lo dico, la firma non c’è ancora. I tifosi sanno che non farò scelte sbagliate. In cosa sono migliorato in queste sette anni di Juventus? Nella mentalità. Non sapevo cosa voleva dire giocare alla Juventus, qui c’è pressione e ossessione per la vittoria. Nella Lazio difendevi in 20 metri, qui in 50 metri. Lo scudetto? Mancano ancora tre punti, quindi ora siamo concentrati sulla gara di mercoledì in Coppa Italia.

Tano Pecoraro/LaPresse
LaPresse/

Abbiamo fatto il nostro dovere contro il Bologna conquistando questi tre punti. Perché nelle ultime sfide le difficoltà sono state maggiori? Perché abbiamo un avversario che ci richiede di dare tutto, perchè il Napoli è sempre lì, ha fatto una stagione straordinaria e noi dobbiamo vincere, che non è sempre facile. Non ci aiuta neanche tanto l’ambiente perchè è talmente abituato al fatto che vinciamo che si aspettano sempre che vinciamo facile 3 o 4-0 e all’intervallo non ci sta che ci fischino. Però questa squadra trova sempre il modo di risolvere anche questi problemi“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30240 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery