Ciclismo, Froome non ha dubbi: “Giro d’Italia? E’ più facile vincere il Tour de France”

Invitato presso la redazione di Sky Sport, Chris Froome ha parlato del Giro d’Italia appena vinto, sottolineando come sia più semplice trionfare al Tour

Sono i giorni del trionfo per Chris Froome, che si gode la vittoria al Giro d’Italia e nel frattempo si prepara per il Tour de France, che scatterà il prossimo 7 luglio. Il corridore britannico si è presentato oggi presso la redazione di Sky Sport Italia, tornando a parlare della vittoria nella corsa rosa.

Foto Fabio Ferrari – LaPresse

Ancora è difficile rendermi conto, adesso piano piano sto realizzando di aver vinto il Giro e quindi di aver completato la vittoria dei tre Giri più importanti – le parole di Froome a Sky Sport24 –  vincere il Giro è molto difficileforse per me è più facile vincere il Tour. Dopo la caduta di Gerusalemme non stavo bene, le gambe non tornavano come prima, avevo dolore, ho perso tempo ogni volta che c’era anche un piccolo test. Solo nell’ultima settimana mi sono sentito meglio. A tre giorni dalla fine con più di 4? di ritardo, pensavo di non poter vincere facendo una corsa normale, ho pensato che avrei dovuto fare qualcosa di straordinario provando ad attaccare da lontano e non aspettare l’ultima salita. Non ho mai pensato di ritirarmi, ma in qualche momento ho pensato che fosse quasi impossibile vincere.  Da nove anni che proviamo a vincere il Giro, ma secondo me il Giro è il più difficile da vincere per il periodo in cui si gareggia, per il tempo atmosferico che può cambiare velocemente, come visto a Sappada. In generale, il Giro è la corsa più esplosiva, meno prevedibile, questo fa sì che sia molto difficile vincerlo. Forse è più facile vincere il Tour, per me almeno“.