Grande omaggio per Michele Scarponi per l’ultima tappa del Tour of the Alps: al traguardo di Innsbruck verrà ricordata ‘l’Aquila di Filottrano’

Ormai quasi un anno è passato dalla tragica scomparsa di Michele Scarponi, la cui vita è stata spezzata da un camion che lo ha travolto in allenamento, proprio all’indomani del suo ritorno a casa dopo il Tour of the Alps. Nella prima tappa del #TotA, a Innsbruck, Michele era tornato al successo dopo un lungo digiuno. Tutti ricordano ancora oggi la sua gioia, la dedica ai figli e alla moglie, le sue ragioni di vita. Domani, venerdì 20 Aprile, sarà proprio a Innsbruck che il Tour of the Alps dedicherà uno speciale momento a Scarponi, a cui quest’anno ha intitolato un premio (Team-Up Award – Souvenir Michele Scarponi) che celebra la generosità e lo spirito di squadra. Alle 12.30, sul palco all’arrivo della 5a e ultima tappa del Tour of the Alps (Rattenberg-Innsbruck, 164,2 km), in Rennweg, il vescovo di Innsbruck celebrerà un momento di commemorazione dell’Aquila di Filottrano. Non una cerimonia solenne, ma un ricordo sentito e profondo, arricchito dalle parole di chi Michele ha conosciuto e amato, a cominciare dai suoi genitori, che prenderanno parte a loro volta alla commemorazione.