Miami Open – Sloane Stephens, la simpatia è da campionessa: “cosa mi mancherà di più? Le iguane giganti”

Sipa USA

Dopo il successo su Ostapenko nella finale del Miami Open, Sloane Stephens ha risposto con la sua solita ironia alle domande dei giornalisti, svelando cosa le mancherà davvero del torneo americano

Nella notte di ieri Sloane Stephens si è laureata campionessa del Miami Open. La tennista di Plantation, Florida, ha fatto impazzire il pubblico di casa ottenendo una convincente vittoria su Jelena Ostapenko, nell’ultimo atto del torneo a stelle e strisce. Nel post partita, nel corso dell’incontro con i media, Stephens ha risposto con la sua solita simpatia alle domande dei giornalisti. Una in particolare ha sorpreso tutti, cosa le mancherà di più del torneo di Miami:

“ovviamente questo posto è speciale per me. Sono cresciuta giocando a tennis qua. Quando la USTA aveva la sede qua abbiamo giocato l’Orange Bowl e tutti i tornei. Sono veramente contenta di essere l’ultima donna a vincere il singolare in quest’impianto. Ho avuto delle esperienze fantastiche qui e mi mancherà. Cosa mi mancherà di più? Ci sono un sacco di cose speciali di questo posto. A partire dalla gigantesche iguane (che spesso fanno ‘invasione’ di campo e con le quali i giocatori usano farsi dei simpatici selfie, ndr). Ma anche Sir Pizza, il gelato di Ben and Jerry”

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17439 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery