maison gattinoni
DUY

La Maison Gattinoni, Ambasciatrice del Made in Italy, ospite d’onore a Ho Chi Minh City nel corso di Vietnam International Fashion Week – SS18

maison gattinoni
DUY

La Maison Gattinoni è stata ospite d’onore e ambasciatrice del Made in Italy, in Vietnam. Domenica 22 Aprile 2018, nella maestosa cornice del Nguyen du Stadium di Ho Chi Minh City, in Vietnam, ha sfilato la collezione Gattinoni Couture, realizzata dal creative director della maison, Guillermo Mariotto e  ispirata alla dimensione onirica dove l’alta moda si fonde con la realtà. Abiti, a tratti surreali, ispirati al sogno-sonno fisico e trascendente, arricchiti dai gioielli realizzati in esclusiva per la collezione, dall’orafo Gianni De Benedittis, designer del brand futuroRemoto. La sfilata,  ha chiuso la sesta edizione della Vietnam International Fashion Week, riscuotendo un grande successo e intrattenendo oltre 650 persone. Presenti anche 34 programmi televisivi asiatici. Sulla passerella, tra le 30 modelle erano presenti anche H’Hen Nie, Miss Universo Vietnam 2017 e alcune famose attrice del cinema vietnamita. Inoltre, il Console Generale d’Italia in Vietnam, Dante Brandi, ha sfilato con ironia in onore di Gattinoni e del Made in Italy, indossando una vestaglia di seta nera decorata con preziosi materiali metallici e delle ciabatte di velluto nero.

Per l’importante occasione e alla festa allestita  dopo la sfilata,  sulla terrazza del Consolato italiano, tra gli oltre 100 invitati selezionati, erano presenti Ms. Trang Lee, Presidente della Vietnam International Fashion Week e organizzatrice della serata, il Console Generale d’Italia in Vietnam Dante Brandi, le personalità istituzionali della città più importanti e i direttori delle più importanti testate di moda vietnamite, come Ms Thien Huong per Harper’s Bazaar Vietnam e Thi Thu Hà Nguyen per Elle Vietnam.

A seguito della partecipazione della maison Gattinoni alla Vietnam International Fashion Week e della presenza del Presidente della maison Gattinoni e della sezione tessile abbigliamento di Unindustria, Stefano Dominella, il Console Generale d’Italia in Vietnam Dante Brandi, ha tracciato le basi per un accordo che verrà stipulato tra le istituzioni della Vietnam International Fashion Week e la sezione tessile, abbigliamento, moda ed accessori di Unindustria. Il futuro “club della creatività” permetterà ad alcuni giovani designer vietnamiti che verranno selezionati, di presentare la propria capsule collection a Roma, e viceversa, ai selezionati designer italiani di far sfilare la loro capsule collection in Vietnam.

.