Harden nba
James Harden (LaPresse)

Houston Rockets da pazzi nel terzo quarto della gara contro Minnesota, vinta nella notte grazie anche alla carrellata da 50 punti

Con un terzo quarto da incorniciare, 50 punti, il secondo score più alto nella storia dei playoff Nba, gli Houston Rockets vincono gara 4 contro i Minnesota Timberwolves 119-100 portandosi 3-1 nella serie. A spingere la franchigia texana sul parquet del Target Center di Minneapolis i canestri di James Harden e Chris Paul autori di 36 e 25 punti. Parità 21-21 dopo il primo quarto, all’intervallo lungo Houston è avanti 50-49. La svolta nel terzo periodo quando i Rockets mettono a segno 50 punti contro i 20 dei padroni di casa andando a un solo punto dal record di sempre di punti in un quarto nei playoff, quello realizzato nel 1962 dai Los Angeles Lakers con 51. Con un gap di 21 punti la squadra di Minneapolis tenta la rimonta nel finale recuperando 12 punti ma non basta per ribaltare il risultato. Per quanto riguarda i Timberwolves da segnalare i 22 punti di Karl-Anthony Towns. L’appuntamento con gara 5 è fissato per mercoledì notte al Toyota Center di Houston. (Int/AdnKronos)