Gasperini
LaPresse/Mauro Locatelli

Corsa all’Europa League che si accende dopo il flop del Milan in casa contro il Benevento, la squadra di Gattuso adesso rischia ma ha anche l’opzione Coppa Italia…

In queste ore in serie A si fa un gran parlare della corsa scudetto tra Juventus e Napoli, ma anche in altre ‘zone’ della classifica lo spettacolo è davvero incredibile. Si lotta per l’approdo in Champions League, per la salvezza ed anche per l’Europa League, una bagarre davvero entusiasmante quest’ultima. Sì perchè le squadre impegnate sono tante e c’è ancora l’incognita relativa alla finale di Coppa Italia, facciamo un po’ d’ordine. In teoria la 5ª e la 6ª classificata in campionato andranno in Europa League assieme alla vincitrice della Coppa Italia. Se quest’ultima dovesse essere già qualificata alle coppe, allora anche il 7° posto varrebbe la qualificazione. Guardando la classifica dunque possiamo affermare che la settima piazza non varrà l’Europa League solo in un caso: se il Milan dovesse vincere la Coppa Italia ed arrivare dall’8° posto in giù. In tutti gli altri casi dunque, il settimo posto sarebbe “utile” per conquistare l’Europa. Le squadre in lizza sono ben 5 per due posti, sì, solo due dato che il quinto va assegnato alla ‘perdente’ della corsa Champions: una tra Lazio, Inter e Roma. Per gli altri due posti sono in corsa Atalanta, Milan, Sampdoria, Fiorentina ed un po’ più attardato il Torino. Vediamo dunque la classifica ed il calendario delle ultime 4 gare di campionato.

Atalanta 55 punti

  • Atalanta-Genoa
  • Lazio-Atalanta
  • Atalanta-Milan
  • Cagliari-Atalanta
Milan vs Inter Gattuso
Spada/LaPresse

Milan 54 punti

  • Bologna-Milan
  • Milan-Verona
  • Atalanta-Milan
  • Milan-Fiorentina

Fiorentina 51 punti

  • Fiorentina-Napoli
  • Genoa-Fiorentina
  • Fiorentina-Cagliari
  • Milan-Fiorentina

Sampdoria 51 punti

  • Sampdoria-Cagliari
  • Sassuolo-Sampdoria
  • Sampdoria-Napoli
  • Spal-Sampdoria

Torino 47 punti

  • Torino-Lazio
  • Napoli-Torino
  • Torino-Spal
  • Genoa-Torino