Atletica: la sicurezza e l’educazione principali cardini dell’EA7 Emporio Armani Milano Marathon

SportFair

La partnership tra EA7 Emporio Armani Milano Marathon e la Europ Assistance Relay mette al centro sicurezza dell’evento e coinvolgimento delle persone tramite blog e attività di social engagement

Le celebrazioni del 50°anniversario della Compagnia leader nell’assistenza in Italia, si affiancano ad un nuovo traguardo per Europ Assistance che, nel 2018, per la nona edizione consecutiva, è partner di EA7 Emporio Armani Milano Marathon e, ancora una volta, name sponsor della maratona a staffetta, la Europ Assistance Relay Marathon che consente di condividere lo sforzo dei 42 chilometri con i propri compagni di squadra. Se correre una maratona è una sfida per fisico e mente, farlo in completa sicurezza è una priorità ed è per questo che, grazie al coordinamento sanitario del Network Salute di Europ Assistance, verranno messi a disposizione di tutti i runner e del numerosissimo pubblico che assiste alla corsa tra le vie della città le migliori professionalità per fronteggiare qualsiasi evenienza. Soccorritori dotati di defibrillatori a bordo di biciclette (e da quest’anno anche di moto mediche per consentire un intervento ancora più tempestivo), automediche e squadre appiedate che si alterneranno lungo tutto il percorso per gestire al meglio ogni emergenza sanitaria. Il centro nevralgico dell’assistenza sanitaria è rappresentato dal Posto Medico Avanzato, situato nella zona di partenza e arrivo e strutturato come un vero ‘ospedale da campo’ con tanto di triage in grado di gestire dalla semplice slogatura fino ai casi più gravi, potendo contare anche su un’equipe ECMO ExtraCorporeal Membrane Oxygenation in grado di effettuare la procedura di circolazione extracorporea nei casi di insufficienza cardiaca o respiratoria. Gianluca Zanini, Chief Sales, Marketing and Communication Officer di Europ Assistance Italia ha dichiarato:

“spesso non è immediato valutare quante e quali dinamiche ci siano dietro la gestione della sicurezza sanitaria di un evento di questa portata. Essere una Caring Company equivale ad assumersi la responsabilità di aiutare le persone in qualsiasi contesto, farlo con la credibilità di chi può vantare leadership nel settore e agevolando l’accessibilità all’assistenza grazie a semplificazione e massima raggiungibilità. Una competenza che dura in Italia da 50 anni e che mettiamo a disposizione di tutti gli sportivi.”

La strategia di comunicazione di Europ Assistance nel mondo dello sport si concretizza nel blog corricon.me che conta quasi 65mila accessi e 1850 post nell’ultimo anno. Si tratta di un vero e proprio diario di viaggio dove trovare curiosità, interventi di esperti e appassionati sportivi, consigli per praticare al meglio la propria disciplina preferita e racconti di piccole e grandi imprese. Non solo un progetto editoriale dedicato al mondo dello sport, ma anche iniziative di social engagement che coinvolgono i canali della Compagnia (FB e Instagram) alcune delle quali verranno declinate nello stand del Marathon Village dove, venerdì 7 e sabato 8 aprile, sarà possibile divertirsi con un’attività di Photo Opportunity a tema running e scoprire tutti i prodotti dedicati agli sportivi.