Iago Falque
Iago Falque - LaPresse/Alessandro Fiocchi

Torino-Juventus, un derby ancora più speciale per Iago Falqué. Lo spagnolo svela: “i bianconeri sono parte della mia vita”

LaPresse/Spada

Un derby sempre speciale, ma per lui ancora di più. Perché Iago Falqué, oggi al Torino, in Italia è stato portato proprio giovanissimo dalla Juventus. Ecco perché per lo spagnolo quella che si disputerà domenica alle 12.30 sarà una sfida decisamente speciale, che lo stesso Iago Falqué presenta così alla Gazzetta dello Sport:

“ll derby a Torino è speciale, come a Genova e Roma. La Juve è stata una parte della mia vita: mi ha accolto, fatto crescere e questo mi ha aiutato per la vita. Ora la guardo come il rivale più grande: non c’è nostalgia, ma determinazione. Alla Juventus toglierei Pjanic, è il migliore della Serie A. Belotti? Andrea è importantissimo per noi, ora è guarito dopo infortuni e batosta Mondiale. Col tempo può fare una carriera alla Higuain”.