Dwyane Wade strepitoso nel successo degli Heat, la dedica è commovente: “Oliver e Henry, i miei angeli custodi”

SportFair

Notte strepitosa per Dwyane Wade: il cestista degli Heat ha messo a segno 27 punti, dedicando la prestazione della serata a Joaquin Oliver ed Henry Thomas

Ieri notte nonostante i suoi 36 anni si facciano sentire, Dwyane Wade ha vissuto una serata magica come non gli accadeva da tempo. Il numero 3 degli Heat si è ripreso l’AmericanAirlines Arena una volta per tutte, dopo il suo ritorno avvenuto nella prima settimana di febbraio. Ben 27 punti messi a segno nel successo contro i Sixers per Wade che è stato il miglior realizzatore della gara. A fine match ‘Flash’ ha voluto fare un ringraziamento davvero particolare a due persone che non ci sono più. Il primo è Joaquin Oliver, il ragazzo scomparso nella strage di Parkland, grande fan di Wade e seppellito con la sua maglia dalla famiglia. Il secondo è stato Henry Thomas, l’ex agente di Wade. Su Instagram la stella degli Heat ha rilasciato uno splendido messaggio:

“quindi questo è successo questa notte. Grande vittoria di squadra! Sono grato verso chi mi supporta per il fatto che credano in me e mi concedano la loro fiducia: sono miei compagni, i miei coach, la famiglia e i miei amici! Joaquin Oliver ed Henry Thomas grazie per essere stati i miei angeli questa notte”

Credits: Instagram @DwayneWade