FILIPPO RUBIN

Nell’ottava giornata della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2, il Club Italia Crai farà visita alla LPM Bam Mondovì

Ancora un impegno esterno per il Club Italia CRAI femminile: per l’ottava giornata della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2, in programma domenica 12 novembre, la squadra della Federazione Italiana Pallavolo farà visita alla LPM Bam Mondovì. Opposti i percorsi di avvicinamento alla sfida delle due squadre: le azzurre sono in cerca di riscatto dopo le due sconfitte consecutive subite contro San Giovanni Marignano e Trento, mentre le monregalesi sono reduci dalla vittoria nel derby piemontese con Collegno, che ha consentito loro di scavalcare in classifica proprio il Club Italia e agganciare il terzo posto. Le piemontesi, inoltre, fin qui hanno sempre conquistato i tre punti nelle gare casalinghe.
La partita avrà inizio alle ore 17 e sarà trasmessa in diretta streaming.
Il Club Italia CRAI arriva all’appuntamento di domenica in buono stato di forma: finalmente libera da impegni infrasettimanali, la squadra di Massimo Bellano si è potuta allenare al gran completo e senza particolari problemi fisici. Tanti gli “incroci” tra le due squadre: nelle file di Mondovì milita Aurora Camperi, in azzurro nella stagione 2014-2015, ma anche Federica Biganzoli, ex compagna di squadra di Morello, Lubian e Tonello con la maglia di Settimo Torinese.
Proprio Elisa Tonello presenta così la sfida con la LPM: “È una squadra molto forte, l’abbiamo studiata attentamente a video e sappiamo che il livello è alto. Io le conosco bene avendole affrontate già lo scorso anno e avendo giocato con alcune di loro in passato. Sono convinta però che possiamo fare bene: dobbiamo imporre il nostro gioco e non adattarci al loro ritmo. Personalmente mi trovo molto bene in questi primi mesi al Club Italia: è dura perché c’è tanto da lavorare tutti i giorni, ma sono felice di poter fare quello che mi piace!”.
La LPM Bam Mondovì è alla sua seconda stagione in Serie A2, dopo la promozione ottenuta nel 2016. Tante le novità rispetto allo scorso campionato, a cominciare dall’allenatore Davide Delmati, già in A1 a Monza; nuove anche la palleggiatrice Ilaria Demichelis (ex Soverato), la centrale Viola Tonello (da Pesaro), il libero Silvia Agostino (da Marsala) e le due schiacciatrici Federica Biganzoli e Jessica Rivero (proveniente dal campionato turco). Confermate, invece, l’opposto Erblira Bici – terza miglior realizzatrice del campionato – e Aurora Camperi, schierata nell’inedito ruolo di centrale vista l’assenza di Sofia Rebora. A disposizione l’alzatrice Mazzotti, la centrale Sciolla, la schiacciatrice Costamagna e il secondo libero Rolando.
I direttori di gara saranno Angelo Santoro di Varese e Luca Cecconato di Treviso.

LPM Bam Mondovì-Club Italia CRAI
LPM Bam Mondovì: 1 Bici, 4 Rivero, 5 Mazzotti, 7 Tonello V., 9 Demichelis, 10 Sciolla, 12 Biganzoli, 13 Costamagna, 14 Rolando (L), 15 Rebora, 17 Agostino (L), 18 Camperi. All. Delmati.
Club Italia CRAI: 1 Enweonwu, 2 Fucka T., 3 Malual, 4 Morello, 5 Lubian, 6 Cortella, 7 Pietrini, 9 Omoruyi, 10 De Bortoli (L), 11 Tonello (L), 12 Turco, 13 Fahr, 15 Nwakalor, 16 Mangani, 17 Bulovic. All. Bellano.
Arbitri: Santoro e Cecconato.

Il programma della giornata
Domenica 12 novembre, ore 17
Volley Soverato-Sorelle Ramonda Ipag Montecchio
Battistelli S.G. Marignano-Bartoccini Gioiellerie Perugia
Golem Olbia-Sigel Marsala
Golden Tulip Volalto Caserta-Delta Informatica Trentino
Zambelli Orvieto-Fenera Chieri
UBI Banca San Bernardo Cuneo-Conad Olimpia Teodora Ravenna
P2P Givova Baronissi-Barricalla Collegno
LPM Bam Mondovì-Club Italia CRAI

La classifica
UBI Banca San Bernardo Cuneo 19; Battistelli S.G. Marignano 17; Volley Soverato*, Delta Informatica Trentino, LPM Bam Mondovì 13; Conad Olimpia Teodora Ravenna, Fenera Chieri, Club Italia CRAI 12; Savallese Millenium Brescia 9; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio*, Golem Olbia, P2P Givova Baronissi 8; Zambelli Orvieto* 7; Barricalla Collegno*, Bartoccini Gioiellerie Perugia* 6;  Golden Tulip Volalto Caserta* 4; Sigel Marsala* 1.
*Una partita in meno.