Marc Marquez MotoGp
LaPresse/EFE

Marquez soddisfatto, Iannone dedica la prima fila alla squadra, Zarco punta alla vittoria: le sensazioni dei protagonisti delle qualifiche del Gp di Valencia al parco chiuso del circuito di Ricardo Tormo

Marc Marquez inarrestabile! Lo spagnolo della Honda ha conquistato l’ennesima pole position e partirà quindi domani dalla prima fila al Gp di Valencia. Un risultato eccezionale per Marquez, che approfitta delle difficoltà del suo diretto rivale, Dovizioso, che non è riuscito a far meglio del nono tempo. Una prima fila speciale, con Zarco e Iannone al fianco dello spagnolo, felicissimo e soddisfatto, come dichiarato al parco chiuso:

“L’ho detto già giovedì, Marquez style fino al warm up, oggi ho provato, ero un po’ arrabbiato perchè mi sono fermato al box e ho detto all’ingegnere in curva 4 al primo giro non sento bene lo pneumatico, domani vediamo di essere più cauti alla 2 e la 4, vediamo domani, partire davanti è importante, dobbiamo tenere la stessa mentalità. Qui è difficile sorpassare, il asso di fara tanti piloti vicini, quando la gomma cala devi gestire meglio. adesso vediamo bene, guardiamo cosa fanno gli altri e vediamo di scegliere la gomma giusta”.

Grande gioia anche per Zarco, che nonostante non sia riuscito a scendere sotto l’1.30 sa che domani in gara può far bene e puntare anche alla vittoria:

“contentissimo per la qualifica, abbiamo iniziato 30.5 non era male ma era complicato andare più veloce, forse abbiamo fatto qualcosa sulla moto che mi ha permesso di andare più veloce, andare sul 29 oggi non ce la faccio, ma il pass della gara credo possa essere un passo per vincere, dobbiamo divertirci e tenere il ritmo con questi piloti, soprattutto Marquez che si sente bene e ha una grinta impressionante, vediamo domani, contentissimo credo veramente che se la moto non era capace di fare 29 sarà comunque capace di vincere”

Non può che ritenersi soddisfatto infine anche Andrea Iannone dopo una stagione complicatissima:

“sto bene, si può sempre star meglio, non mi lamento, un weekend positivo per noi, sono molto felice di arrivare qui dove l’anno scorso ho chiuso il campionato in modo positivo, adesso ritrovarmi nelle stessa situazione un anno dopo con la Suzuki, non mollare mai arrivare dove uno desidera, dedico la prima fila con la Suzuki a tutta la squadra perchè se lo meritano davvero tanto”