Carlo Foschi

Maratona: Verona per la corsa al Tricolore. I titoli si decidono all’Agsm Veronamarathon 

Sfida tricolore a Verona che domenica 19 novembre accoglie i Campionati Italiani di maratona assoluti e master. Quest’anno sarà la sedicesima edizione dell’Agsm Veronamarathon a decretare i vincitori dei titoli nazionali sui 42,195 chilometri, nella rassegna che si disputa per la 104esima volta al maschile e la numero 38 al femminile. Partenza alle ore 9.00 in piazza Bra, nel centro della città veneta, sede anche dell’arrivo su un percorso patrocinato dall’Unesco. Nella gara maschile al via il 29enne siciliano Alessandro Brancato (Gp Parco Alpi Apuane), che ha un primato personale di 2h18:50, e il 26enne veneto Manuel Cominotto (Esercito), autore del crono di 2h18:08 al debutto sulla distanza nel 2016 a Torino. Tra gli iscritti anche il quasi 25enne Eyob Faniel (Venicemarathon Club), recente leader della maratona di Venezia con 2h12:16. Al femminile la sarda Claudia Pinna (Laguna Running), già campionessa italiana di 10.000 metri e mezza maratona, sui 42,195 chilometri vanta un personal best di 2h37:12 e se la vedrà soprattutto con la trentina Federica Dal Ri (Esercito), tricolore assoluta di corsa campestre, che nella passata stagione ha corso la maratona di Padova in 2h37:05. Attese circa 10.000 presenze suddivise sulle tre distanze con 3300 alla maratona, 3100 per la 4ª Cangrande Half Marathon e il resto che parteciperà alla Last 10 competitiva.