Lega Serie A – Gravina fa tremare ancora il calcio italiano: “c’è una cosa che mi preoccupa”

Gabriele Gravina LaPresse/Fabio Cimaglia

Il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina continua a far tremare il calcio italiano: “non si stanno rendendo conto di una cosa”

“Da tempo ho lanciato un urlo di disperazione sottolineando quanto sia fondamentale il ruolo della Lega di Serie A nel panorama del calcio italiano. Se la Lega che produce le risorse che danno vita al sistema non esprime una propria dignità di leadership, c’è davvero da essere preoccupati”. Queste le parole del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina a margine dell’assemblea delle società associate, svoltasi questa mattina al Grand Hotel Duca D’Este di Tivoli Terme. “Io non mi sono mai posto il problema dell’undici dicembre (data in cui terminerà il commissariamento della Lega di A, ndr) – ha sottolineato Gravina all’ITALPRESS – Piuttosto mi meraviglia, mi stupisce che non ci sia la consapevolezza della gravità di quello che sta accadendo nel mondo del calcio. Non per l’esclusione dal Mondiale, ma per la situazione della Lega di A, che invece dovrebbe dimostrare di voler conquistare un ruolo determinante per lo sviluppo del calcio italiano”. (ITALPRESS).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery