La Presse/Spada

Italia senza Mondiale, a esternare il suo pensiero sulla clamorosa debacle azzurra è anche l’ex Presidente del Milan Silvio Berlusconi

Poche parole, quanto basta per esternare tutta l’amarezza che ogni italiano possiede in corpo in questo momento. Dopo la clamorosa mancata qualificazione al prossimo campionato Mondiale di Russia 2018 e in attesa di capire qualche sarà il futuro di Ventura, Tavecchio e di tutti i vertici federali, Silvio Berlusconi a ‘Il Messaggero’ svela il suo sentimento per la catastrofe sportiva che ha colpito gli azzurri:

“Io amo l’Italia, amo la nostra immagine, amo il calcio. L’altra sera, come milioni di altri italiani mi sono sentito davvero male. Molto male”, le parole dell’ex presidente del Milan Silvio Berlusconi.