Abiteboul e Marko non se le mandano a dire: rissa sfiorata in Brasile

Aria nervosa in Brasile tra i team della F1. Nel paddock del circuito di Interlagos si è sfiorata la rissa tra Cyril Abiteboul ed Helmut Marko. Tutto è nato da alcune dichiarazioni del responsabile Renault: “siamo molto preoccupati a proposito di come il nostro motore viene utilizzato sulle Toro Rosso“. Parole che non hanno lasciato indifferenti i vertici della Red Bull che ha voluto mettere le cose in chiaro con un comunicato stampa ufficiale:

“Purtroppo dobbiamo constatare che il nostro fornitore si è sentito in diritto di andare davanti ai media e imputare la scarsa affidabilità della power unit a nostre incapacità. Ci teniamo a chiarire che le rotture alla MGU-H e alla trasmissione non hanno nulla a che vedere con il nostro modo di operare, lo stesso da tutta la stagione, non fosse per alcuni miglioramenti al sistema di raffreddamento. Dopo la pausa estiva siamo stati vittime di cedimenti a ripetizione, per cui siamo stati costretti a riutilizzare dei pezzi vecchi a mo’ di ricambio. In Messico ad esempio, soltanto due vetture spinte da Renault hanno visto il traguardo. Chissà forse questi problemi potrebbero essere una coincidenza dato che siamo in lotta con loro per la sesta piazza costruttori”,

Sembra però che la situazione non sia migliorata dopo queste precisazioni: Abiteboul infatti è stato immortalato mentre discuteva animatamente con Marko, nel paddock di Sao Paulo. I due come è visibile dalle immagini, non se le sono mandate a dire.