Ciclismo, Damiano Cunego pronto alla sua ultima stagione: “dopo il ritiro porterò avanti i miei studi “

Credits @Sonoko Tanaka

Damiano Cunego lascerà il mondo del ciclismo nel 2018. Il corridore della NIPPO Vini Fantini svela cosa farà dopo il suo ritiro

Damiano Cunego

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Damiano Cunego è pronto a correre la prossima stagione con la NIPPO Vini Fantini. Il ciclista italiano vincitore del Giro d’Italia 2004 ha concluso la stagione con la vittoria nella 6ª tappa del Tour of Qinghai Lake e si prepara a dare una mano d’aiuto nella prossima stagione a Marco Canola. Damiano Cunego avrà quindi un grosso compito nel 2018 e sicuramente lo vedremo protagonista in qualche corsa adatta alle sue caratteristiche. La stagione appena conclusa però non è stata al top a causa di una frattura alla clavicola mentre era in Argentina. Questo infortunio ha fermato la preparazione del ciclista della NIPPO Vini Fantini e ha posticipato gran parte del lavoro in primavera. La squadra diretta da Francesco Pelosi ha saltato il Giro d’Italia a causa del mancato invito e di conseguenza il rientro di Damiano Cunego è stato slittato di qualche settimana. La rinascita del ‘Piccolo Principe’ è avvenuta il 21 luglio quando è riuscito a vincere la 6ª tappa del Tour of Qinghai.

Damiano Cunego ha raccontato la sua tribolata stagione: “è stata condizionata dalla frattura alla clavicola rimediata a fine gennaio in Argentina. Ho dovuto reimpostare tutta la preparazione per rientrare ad aprile. Il mancato invito per il Giro d’Italia mi ha portato ad affrontare corse non proprio adatte a meha dichiarato il ciclista della NIPPO Vini Fantini come riportato dall’Arena – Con un periodo di lavoro in altura, a Livigno, ho preparato la spedizione al Qinghai Lake Tour, in Cina, dove ho vinto per distacco una tappa con l’arrivo a quota 4120 metri di altitudine”.

Damiano Cunego

Credits @Sonoko Tanaka

Nel mirino della squadra italo-giapponese c’è il Giro d’Italia 2018. La NIPPO Vini Fantini ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per essere presente alla grande corsa a tappe. Marco Canola, Ivan Santoromita, Damiano Cunego sono alcuni dei grandi ciclisti che compongono il roster del team #orangeblu. Per il ‘Piccolo Principe’ questa importante gara potrebbe essere l’ultima in carriera; infatti il ciclista della NIPPO Vini Fantini si ritirerà nel 2018.

Damiano Cunego ha spiegato i motivi di questa scelta: “mi vengono in mente le prime interviste, quando ancora andavo a scuola al «Giorgi»: ne è passata di acqua sotto i ponti. Tutte le cose, prima o poi, si chiudono, ma per il ciclismo non definitivamente: potrò fare ancora qualcosa in altro ruolo, magari a livello di immagine, per la squadra – ha concluso -. Intendo rimanere nel ciclismo, è qui che sono partito vent’anni fa. Intanto, porto avanti gli studi a Scienze motorie e mi concentro sull’imparare bene l’inglese.”

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery