LaPresse/EFE

Reparto guardie sovraffollato, a Wade è stata promessa la titolarità e Isaiah Thomas starà ai box per diverse settimane: quale sarà il quintetto dei Cavs?

Quintetto Cleveland Cavaliers: ecco cosa cambia con i nuovi innesti – Dopo lo schiaffo subito nelle scorse Finals, i Cleveland Cavaliers si sono decisi ad accontentare LeBron James dando più profondità e talento alla panchina, elemento sempre più importante nella post season. Non solo la panchina, ma anche il quintetto titolare dei Cavs ha subito un cambiamento importante: via Kyrie Irving volato a Boston, dentro Isaiah Thomas. Il folletto ex Celtics però dovrà stare fuori per diverse settimane a causa di un problema all’anca. Senza IT4 i Cavs perdono in pericolosità da dietro l’arco. L’ipotetico quintetto titolare con Rose playmaker, Wade guardia, ala piccola LeBron, ala grande Love e centro Tristan Thompson avrebbe il solo Kevin Love come tiratore sopra la media da 3 punti.

Quintetto Cleveland Cavaliers: ecco cosa cambia con i nuovi innesti – Fin quando Thomas non recupererà, potrebbe essere temporaneamente infranta la promessa di titolarità che ha convinto Wade a scegliere i Cavs. Al posto dell’ex Miami giocherebbe dunque J.R. Smith, guardia titolare dell’anno scorso e buon tiratore da dietro l’arco. Attenzione anche la possibilità paventata da Tyronn Lue, di far giocare Kevin Love nel ruolo di centro, che relegherebbe Thompson in panchina e potrebbe dare maggiori chance da titolare a Crowder (o Wade in alternativa) nel ruolo gi ala piccola con LBJ ala forte. Vista la presenza di Rose e calderon, è invece più utopistico vedere LeBron in cabina di regina con Wade ala piccola e J.R. Smith guardia e il due Love Thompson negli spot di ala forte e centro. Grazie alla capacità di giocare in qualsiasi ruolo di LeBron però mai dire mai…