MotoGp, Petrucci fa la danza della pioggia: “sul bagnato potrei essere competitivo”

Fallito l’accesso alla Q2, Danilo Petrucci ha terminato le Qualifiche del Gp della Malesia in tredicesima posizione

Qualifiche tutt’altro che positive per Danilo Petrucci, costretto a partire dalla tredicesima posizione in Malesia per aver fallito di un decimo l’accesso in Q2. Il pilota della Pramac tuttavia non dispera, sperando nella pioggia per poter risalire la classifica: “non posso dire di essere contento, perché forse ho trovato un buon set-up un po’ tardi, solamente in FP4. Non è tutto sommato malissimo, perché sia stamattina che pomeriggio ho perso l’accesso alla Q2 per un decimo” le parole di Petrucci riportate da Motorsport.com. “Poteva andare anche un po’ meglio, ma penso di avere un buon passo, per stare nei primi dieci però, non per attaccare il podio. Penso di essere più competitivo sul bagnato, quindi spero che piova, anche se la gara potrebbe essere più difficile con l’asfalto bagnato“.