F1, Wehrlein e quell’amicizia con Vettel: “non potevo non fermarmi, lui mi ha portato anche il cibo in ospedale”

Pascal Wehrlein ha parlato della sua amicizia con Sebastian Vettel, rivelando un retroscena accaduto dopo l’ultima Race of Champions

Il passaggio fornito da Pascal Wehrlein a Sebastian Vettel durante il giro d’onore del Gp della Malesia è stata senza dubbio una delle scene più singolari della gara asiatica, un’istantanea che ha fatto immediatamente il giro del mondo.

Un passaggio particolare che ha visto protagonisti due connazionali tra i quali esiste un’amicizia che va oltre la pista: “per un amico come Sebastian certo che freno – commenta Wehrlein ad Auto Bild Motorsport – non sapevo nemmeno cosa fosse successo. Così ho preso Seb con me e poi mi ha ringraziato“. Un’amicizia che parte da lontano quella tra Vettel e Wehrlein, fortificata dal comportamento di Seb dopo l’incidente che ha visto protagonista il connazionale della Sauber all’ultima Race of Champions: “è stato con me durante tutto il tempo degli esami ospedalieri – continua Wehrlein – mi ha portato anche il cibo a letto. Mi trovo molto bene con lui, è rimasto con i piedi per terra anche se ha già vinto tanto. Parliamo molto, mi dà sempre un buon consiglio“.