F1 – Caso Verstappen, parla un commissario di gara: “ecco perchè abbiamo penalizzato lui e gli altri piloti no”

LaPresse/Photo4

Mika Salo è intervenuto per spiegare i motivi che hanno portato ala penalità di Max Verstappen al termine del Gp di Austin

Il caso Verstappen continua a far discutere, la penalizzazione comminata al pilota olandese per aver sorpassato Raikkonen in maniera irregolare non va giù al pilota e ai vertici della Red Bull, convinti di aver subito un’ingiustizia palese.

LaPresse/Photo4

Lo hanno fatto molti piloti durante il week-end ma nessuno è stato punito” le parole di Chris Horner per giustificare l’olandese, una tesi che tuttavia non regge ascoltando le spiegazioni di Mika Salo. L’ex pilota è uno dei commissari di gara che ha comminato la penalità a Verstappen, una soluzione inevitabile per una situazione completamente diversa da quella relativa agli altri piloti. “Nessuno dei piloti che in precedenza non avevano rispettato i track limits ha tratto vantaggio dal taglio” le parole di Mika Salo riportate da Formula Passion.Verstappen ha corso una grande gara, ma nell’ultimo sorpasso ha oltrepassato il limite. Non c’era altro da fare se non assegnargli i cinque secondi di penalità“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30950 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery