Nella manifestazione del 7 ottobre tornerà sul ring Nicholas Esposito

La manifestazione che avrà luogo sabato 7 ottobre al teatro Principe di Milano è stata denominata “Tomorrw’s champions” perché vuole dare la possibilità di crescere agonisticamente a giovani pugili come il peso superwelter cremonese Nicholas Esposito. Professionista dal dicembre 2016, Nicholas ha solo 23 anni ed ha sostenuto quattro incontri vincendoli tutti. Ha debuttato al Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese ed ha combattuto tre volte al teatro Principe guadagnando la fiducia del pubblico di Milano e dintorni che è sempre accorso numeroso a sostenerlo. Gli striscioni con scritto “Forza Nicholas” erano ben visibili sulla balconata del teatro Principe e questo ha sempre dato uno stimolo in più al peso superwelter:

“Quando combatto vengono anche tanti tifosi da Cremona – commenta Nicholas – dove sono cresciuto e dove conoscono molto bene anche mio padre Enzo che è stato campione della Lombardia fra i dilettanti. E’ stato lui a portarmi in palestra per imparare il pugilato per rafforzare il mio carattere. Mi ha anche dato tanti consigli a livello tecnico e rimane il mio punto di riferimento ancor oggi che mi alleno con il maestro Calogero Serio nella sua palestra di Cento (vicino Ferrara). Il maestro Serio – che tutti chiamano Carlo – è stato anche un peso medio professionista tra il 1988 e il 1993 con un record di 19 vittorie e 2 sconfitte. Tornando a mio padre Enzo, è riuscito a trasmettere la sua passione per la boxe anche a mio fratello Mattia che ha combattuto fra i dilettanti. Siamo una famiglia di agonisti.”

Riguardo al suo prossimo impegno al teatro Principe, contro il serbo Sladjan Dragisic, Nicholas ha le idee chiare: “Ho visto combattere Dragisic, sarà un avversario ostico nonostante il suo record negativo (3 vittorie e 6 sconfitte). Sladjan tira tanti pugni e non si sottrae alla battaglia. Io ho lo stesso atteggiamento, che piace al pubblico ma non a mio padre ed al maestro Serio che mi ripetono sempre che prendo troppi pugni. Sto cercando di migliorare lavorando tanto in palestra. Il pugilato è il mio lavoro dallo scorso dicembre. Prima lavoravo con mio padre come imbianchino. Al teatro Principe sarò al top: è un posto fantastico perché si sente il calore del pubblico.”

Nella manifestazione del 7 ottobre, il combattimento più importante è quello tra il peso welter Maxim Prodan (10 vittorie, tutte per ko, e 1 pari) e il serbo Sasa Janic (7-16) sulla distanza delle 8 riprese. Questi gli altri incontri: – pesi superleggeri: Donatello Perrulli (1-0, 22 anni) contro Lorenzo Calì (6 sconfitte e 2 pareggi 26 anni). – Pesi leggeri: Alex D’Amato (3 vittore e 2 sconfitte, 26 anni) contro Osvaldo Gagliardi (1 vittoria, 2 sconfitte e 2 pareggi, 28 anni). – Pesi superwelter: Samuel Nmomah (3-0, 20 anni) contro Predrag Cvetkovic (3-7).

I biglietti costano 30 euro (sedia Vip) e 20 euro (balconata) e sono disponibili presso la Opi Gym (telefono 02-89452029), sul sito www.opisince82.com cliccando sulla pagina events/tickets oppure si possono prenotare scrivendo una e-mail alla opigym@gmail.com.