foto Ruggieri/FIDAL Marche

Campionati Italiani di Società Allievi: Musci record nel disco

Una spallata da record per Carmelo Musci. Il 16enne pugliese grazie a un lancio di 60,52 realizza la migliore prestazione italiana under 18 nel disco, con l’attrezzo da un chilogrammo e mezzo, a San Benedetto del Tronto (AP) nella prima giornata della Finale B del gruppo Adriatico per i Campionati Italiani di Società Allievi. Battuto un limite nazionale che resisteva da sei anni, stabilito con 59,63 da Martin Pilato a Ravenna il 1° settembre 2011, e così per la prima volta un allievo italiano supera i 60 metri con il disco di categoria. L’impresa arriva al sesto e ultimo turno di una gara con altri tre tentativi oltre i 58 metri e quindi sopra il precedente primato personale: il 56,83 vincente nella rassegna tricolore di Rieti, anche in quell’occasione con la prova conclusiva per il colosso di Bisceglie, alto 193 centimetri per 112 chili. Ecco la serie completa di Musci nella gara di oggi: N-48,03-59,02-58,68-58,01-60,52. Il giovane portacolori dell’Aden Exprivia Molfetta, allenato da Gaetano D’Imperio, è al primo anno di categoria e in questa stagione ha conquistato due medaglie in azzurro nel Festival olimpico della gioventù europea di Gyor, in Ungheria: argento nel peso, di cui è primatista italiano cadetti (20,67 nel 2016), e bronzo nel disco.