LaPresse/EFE

Brutto gesto di Chris Froome che sprinta per la classifica a punti e strappa la maglia verde a Matteo Trentin 

LaPresse/EFE

Matteo Trentin trionfa nell’ultima tappa della Vuelta di Spagna. Il ciclista della Quick Step Floors ha vinto l’ennesima volata di questa corsa spagnola con grande maestria e grande forza. Matteo Trentin centra l’obiettivo delle quattro tappe, ma purtroppo non ha vinto la classifica maglia verde per l’ingordigia di Chris Froome. Il ciclista del Team Sky ha sprintato sul traguardo per conquistare i punti necessari per vincere anche la classifica a punti, nonostante avesse già vinto la classifica generale e anche quella combinata (maglia bianca)! Un gesto anomalo quello del Keniano Bianco perché come si sa, nell’ultima tappa i big danno spazio ai corridori che lottano per le altre classiche e un big che vince le grandi corse a tappe, solitamente, non si interessa delle altre graduatorie.

LaPresse/EFE

Chris Froome ha già dimostrato di esser il migliore in questa edizione della Vuelta di Spagna e la vittoria della maglia rossa è pienamente meritata, ma andare così a strappare la maglia verde a un corridore che aveva dato spettacolo e faticato dalla prima tappa sugli sprint intermedi e nei traguardi finali per indossarla a Madrid, va contro l’etichetta e le regole non scritte del gruppo. Tra l’altro, Trentin fa parte della Quick-Step: uno dei colossi del ciclismo internazionale. Sicuramente da oggi Froome e il Team Sky hanno un nemico in più…

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE