Spagna-Italia, la preoccupante resa di Barzagli: “sconfitta bruciante? Vi dico cosa penso”

La sconfitta dell’Italia con la Spagna lascia diversi dubbi intorno all’ambiente azzurro: le parole di Barzagli preoccupano e non poco

Barzagli
LaPresse/REUTERS

Spagna-Italia, parla Barzagli – Una brutta sconfitta e le parole di resa di uno dei leader azzurri che preoccupa e non poco l’Italia, all’indomani del ko con la Spagna arrivano le parole di Barzagli ai microfoni di TMW Radio: “La partita? Difficile, lo sapevamo. Chiaramente è venuta fuori tutta la loro qualità, i singoli giocatori che hanno. Dovevamo fare una partita perfetta per limitarli, appena abbiamo concesso 1-2 cose subito ci hanno puniti. Il risultato è pesante, ma se vogliamo analizzare la partita credo che abbiamo fatto delle discrete cose. Non abbiamo sofferto come dice il punteggio, ma quando perdi così è difficile trovare alibi. Non dobbiamo perdere fiducia nel nostro percorso e fare quello che dobbiamo per andare ai Mondiali”, ha ammesso Barzagli

LaPresse/Fabio Ferrari

Spagna-Italia, parla Barzagli – Barzagli ha poi proseguito: “la differenza con loro c’è sempre stata, all’Europeo abbiamo giocato alla pari con tutti, oggi sinceramente abbiamo concesso quelle 3-4 cose in cui loro poi ti castigano. È venuta fuori la genialità che hanno loro, ma noi dovevamo fare leggermente meglio con o senza palla. Dovevamo fare una gara perfetta e non ci siamo riusciti, crediamo molto in quello che facciamo, ma alla fine è venuta fuori più la qualità loro, lo dico senza problemi. Dobbiamo pensare allo spareggio, non siamo però secondi matematicamente: la prossima partita contro Israele sarà fondamentale, dobbiamo prepararla per vincere”, ha concluso il difensore della Nazionale nella sua intervista a TMW Radio.